Portale tematico della commissione Pari Opportunità del Comune di Feltre - sitemap

Programma Attività 2008

Nel 1996 nasce in Italia il Ministero per le Pari Opportunità, che ha l’obiettivo di indirizzare le azioni del Governo verso l’attenzione alle differenze di genere. Sono stati inoltre costituiti Comitati e Commissioni per elaborare e promuovere questo tipo di politica. Anche a livello locale sono sorti in molti Comuni italiani gli Assessorati Pari Opportunità.

 

Gli organismi di Parità hanno il compito di istituire e favorire le politiche inerenti l’uguaglianza tra donne e uomini, nel rispetto delle differenze di genere.

Le donne sono oggi portatrici di visioni, esperienze, competenze, culture e saperi differenti che arricchiscono il nostro patrimonio umano, sociale e culturale. Eppure, esse non hanno ancora raggiunto piene parità. Ne è segno, per esempio, la loro bassa presenza nei processi e nei ruoli decisionali in diversi ambiti della nostra società (istituzioni e non), così come il permanere di uno squilibrio del lavoro di cura più spesso a carico delle donne.

 

Il Comune di Feltre con deliberazione del  Consiglio Comunale n. 96 del 06.09.1995, ha approvato il Regolamento disciplinante la Commissione per le Pari Opportunità. La difficoltà di istituzione della Commissione, relativamente alla composizione, come previsto dal regolamento, non ha permesso alla stessa di insediarsi e svolgere le proprie funzioni.

Solo a seguito della modifica del regolamento approvato con delibera n. 85 del 10.09.2007, la Commissione  per la realizzazione delle Pari Opportunità tra uomo e donna del Comune di Feltre, è stata istituita con delibera del Consiglio Comunale n. 97 dell’8 ottobre 2007 ed è stata formalmente insediata in data 25.10.2007.

La Commissione inizia la propria attività nell’anno 2007 “Anno europeo delle Pari Opportunità per Tutti”. La Commissione Europea, infatti, ha dedicato il 2007 alla promozione delle pari opportunità e alla lotta contro le discriminazioni nell’Unione Europea.
Aumenta pertanto l’attenzione e la sensibilità alle tematiche delle Pari Opportunità evidenziando come la parità tra donne e uomini sia un valore essenziale in quanto diritto umano fondamentale e fattore di giustizia sociale.

La Commissione si propone di promuovere e sviluppare una cultura tesa a rimuovere ogni forma di discriminazione di genere al fine di poter attingere anche a tutte le potenzialità femminili per favorire un processo di crescita della società. Incentivare la partecipazione delle donne al lavoro, naturalmente rispettando le loro esigenze personali e familiari. Si ritiene particolarmente significativo il ruolo, attribuito dal regolamento, relativo alla formulazione di pareri e proposte che riguardano la condizione femminile.

 

Gli obiettivi per il 2008 sono:

  • eliminare la disparità nell’ambito della formazione nell’accesso al lavoro e nella vita professionale;
  • favorire le scelte delle donne nel lavoro autonomo e nelle iniziative imprenditoriali o promuovere la possibilità per le donne di accedere a determinate responsabilità;
  • esaminare la ripartizione iniqua dei lavori in base al genere;
  • promuovere un maggior equilibrio fra tempi e gestione della vita familiare e professionale;
  • realizzare occasioni di incontro e dialogo con iniziative ed attività sul territorio.

 

Programma:

  • realizzazione di una pagina dedicata all’interno del sito web del Comune di Feltre con notizie ed informazioni utili;
  • Monitoraggio dei servizi alla famiglia (trasporti, Asili Nido, ecc.);
  • Acquisizione di informazioni relative ai bandi Regionali, Nazionali ed Europei per la proposizione e la realizzazione di progetti per la promozione delle Pari Opportunità;
  • Individuazione di uno spazio dedicato (bacheca) per la divulgazione di notizie, informazioni ed attività della Commissione;
  • Realizzazione di una o due iniziative sulle Pari Opportunità.


Feltre 25 novembre 2007.