Portale tematico della commissione Pari Opportunità del Comune di Feltre - sitemap

PROGRAMMA ATTIVITA' FEBBRAIO MARZO 2018

 PROGRAMMA 2018      

 

In vista di una programmazione annuale si presenta qui di seguito le attività previste per i mesi di febbraio e marzo 2018 della Commissione Pari opportunità.

 

14 febbraio 2018 -    One Billion Rising  - Piazza Maggiore

 

Ci sarà  un Flash Mob #noviolenzasulledonne, , letture e interventi vari per la solidarietà contro la violenza, la discriminazione e lo  sfruttamento delle donne.

Danzeremo al ritmo  della canzone  “BREAK THE CHAIN “ -   "Basta scuse, basta abusi, è ora di spezzare le catene!" questa una delle frasi della canzone.

Break the Chain  è la canzone che accompagnerà tutti gli eventi del 14 febbraio in  tutto il mondo. 

Anche quest’anno la parola d’ordine di One Billion Rising è SOLIDARIETÀ: solidarietà contro lo sfruttamento delle donne, solidarietà contro

il razzismo e il sessismo ancora presente in tutto il mondo. Infatti non c'è nulla di più potente della solidarietà globale, perché questa ci fa sentire più al sicuro nell'esprimere quello che pensiamo e ci dà più coraggio nell’intraprendere quello che ci impegniamo a fare. 

L’obiettivo diventa quindi ottenere l’attenzione, il coinvolgimento e l’impegno delle istituzioni affinché vengano attuate  forme di prevenzione e di controllo,  oltre che politiche sociali ed educative per contrastare il fenomeno della violenza in ogni sua declinazione.

È fondamentale continuare a far sentire la nostra voce contro la violenza, lo sfruttamento e la discriminazione  sulle donne.

Onebillionrising, il 14 febbraio,  marcerà  insieme a milioni di persone nel mondo,  per i diritti delle donne e delle minoranze.


Infatti la Commissione pari Opportunità si è sempre  dimostrata molto sensibile  a queste tematiche , proponendo  iniziative a supporto

delle stesse.

Pertanto inviteremo  tutta la cittadinanza ad unirsi a noi con la danza del flash mob  indossando qualcosa  di rosso e l'appuntamento del  14 febbraio  ci troverà  ancora insieme, solidali, per dire no alla violenza e chiedere diritti, parità, rispetto. 

 

Festeggeremo anche l'Amore Universale ,  perché nonostante  l’approvazione della legge sulle unioni civili , purtroppo ci sono ancora molte discriminazioni  e questo evento, molto significativo,  serve per rafforzare  il valore dell’amore e dell’uguaglianza ,  senza distinzioni di sesso e di etnia,  contro qualsiasi forma di emarginazione.

A seguire presso il Bandalarga , Lo spettacolo ‘Oltre Ogni Confine’, interamente ideato da Luca De Paoli e Carmine De Sanctis (Poeti In Libertà) e già presentato più volte nel corso degli ultimi due anni, si propone anche quest’anno di celebrare, attraverso il già collaudato connubio di musica e poesia, ogni forma di Amore: eterosessuale, omosessuale, interrazziale.

La rappresentazione dei due artisti, uniti nell’arte e nella vita, vuole lanciare anche un messaggio di tolleranza e rispetto globale nei confronti dell’umanità intera, senza barriere di alcun genere; da qui la scelta del titolo ‘Oltre Ogni Confine’e la selezione di apposite poesie

e canzoni accomunate dal concetto di Amore Universale.

Le poesie sono composte da Carmine De Sanctis e i brani musicali portano la firma di Luca De Paoli, ma verranno selezionati anche brani e scritti poetici di altri autori, naturalmente sempre in linea con il concetto di Amore Universale.

8 marzo Giornata Mondiale per la Donna, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale:

CONCERTO AL TEATRO DE LA SENA di Francesca Romana Perotta

FRANCESCA ROMANA PERROTTA cantautrice e musicista:

CANTA LE DONNE SENZA VOCE

 

Francesca Romana Perrotta segue un “filo rosso” che lega tutte le sue canzoni: la femminilità, nei suoi aspetti più reconditi, ancestrali, discussi ed ambigui.

Francesca mantiene vivo il suo filo rosso dedicato alle storie al femminile e ci trascina nei meandri di vicende antiche ed emozionanti, che riflettono dinamiche e sentimenti sempre attuali. 

Medea, Elena di Troia, Penelope, Lucida Mansi (una contessa assassina), Maria Antonietta e la cantante stessa, danno voce a sogni, paure, sentimenti di tutte le donne, anzi, come ha commentato il grande regista Pupi Avati, non solo delle donne: " È una voce che suona libera da pregiudizi e stereotipi, piena di una passione assoluta e di un forte senso della dignità umana, prima ancora che femminile

 

 

Un appuntamento di grande spessore artistico, in cui la musica e le parole della rockeuse  dipingeranno i suoi “ritratti di signora”,

personaggi femminili intriganti e inusuali a cui Francesca darà finalmente voce. Potrete incontrare una Biancaneve inedita che specchiandosi vede il suo alter ego Eva oppure una Maria Maddalena innamorata, una piccola regina rinchiusa in una torre accusata ingiustamente di follia: Giovanna la pazza. Poi Salomè, Francesca da Rimini, una tarantolata,  Penelope...

 

Questi brani sono volti a sostenere l’impegno sociale, da tempo intrapreso dall’autrice, nei confronti delle donne sfruttate o incomprese e delle loro storie spesso dimenticate: la canzone d’autore, come elemento di cultura e non solo come mero intrattenimento.

Un’altro evento che riguarda  una delle tematiche più importanti di cui si è occupata  la commissione in questi anni ,  la violenza contro le donne.

L’obiettivo della CPO è  stato anche quello di coinvolgere le scuole, e non solo la cittadinanza, per sensibilizzare sui temi di pari opportunità  quali la violenza di genere.

Infatti La commissione è partner dell’associazione Belluno Donna nel progetto YOUNG2YOUNGER - Giovani contro la violenza di genere

portando allo stesso il seguente contributo

-Promozione dell’iniziativa tra i giovani e reclutamento partecipanti

-Diffusione dei risultati e dei prodotti finali tra i giovani

Le linee guida internazionali dicono che tra gli adolescenti, la Peer Education  è  una metodologia efficace nell' ambito della prevenzione primaria e così come CPO,    abbiamo costruito un lavoro di rete tra Comune,  Commissione Pari Opportunità, Centro antiviolenza Associazione  Belluno Donna e Seps  dell’Ulss  1.

Grazie a questo lavoro di rete e all' impegno volontario dell' associazione   Belluno Donna e del progetto Peer,  è  stato possibile portare la tematica della violenza contro le donne  tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il metodo della Peer Education prevede che alcuni studenti adeguatamente formati diffondano ciò  che hanno appreso tra i loro coetanei così da renderli partecipanti  attivi rispetto all' argomento.


Il ruolo della CPO  è  stato quello di mettere in rete i servizi e le associazioni del territorio che si muovono nell' ambito della prevenzione e della violenza contro le donne.

La commissione intende dare continuità a questo progetto , pertanto contribuirà all'incontro di formazione riservato a studenti e insegnanti  e  organizzato da Belluno Donna con il progetto di:

RESPECT EQUALITY Formati, Informa, Agisci.

Incontro con CRISTINA OBBER, giornalista e scrittrice che si occupa di tematiche femminili (http://cristinaobber.it/)-

giovedì 22/03/2018  dalle ore 08.30 – alle ore 13.00

presso Sala convegni ospedale S. Maria del Prato -  Feltre.

 

LO SCOPO DELL’INCONTRO:

L’incontro ha l’intento di aumentare la consapevolezza che la violenza di genere è un problema culturale e di come ogni forma di linguaggio e l’agire di tutti noi nel nostro quotidiano siano fondamentali per un possibile cambiamento.

POSSIBILI PUNTI DA AFFRONTARE:

- Il femminicidio, lo stalking e la violenza sessuale: la violenza socialmente riconosciuta.

- Il linguaggio utilizzato dai media quando si parla di violenza.

- Le dinamiche all’interno delle coppie coinvolte nei casi di violenza con particolare attenzione a quelle adolescenti.

- Le forme di violenza contro le donne non riconosciute come violenza.

- La violenza verbale, istituzioni e linguaggi, il linguaggio tra adolescenti.

- L’immagine femminile e l’immagine maschile nella pubblicità e in televisione.

- La sessualizzazione delle bambine nel marketing.

- La violenza nei giochi per l’infanzia.

- Il bullismo c’è sempre stato, come nasce, cosa fa.

- Il cyber-bullismo

- L’adescamento sessuale online. come circuisce, come difendersi.

- Cenni sulla violenza di genere in Europa e nel mondo; crescere in Italia per chi ha origini lontane.

- L’Italia e la legge: da dove viene questa cultura.

- Omofobia e transfobia: costruire relazioni basate sulla reciproca accoglienza.

- I valori laici e cristiani, tra Costituzione e Vangelo.

- I diritti umani e la percezione del sé.

- Le emozioni nella violenza, rabbia, disperazione, odio, insicurezza, smarrimento, vergogna e senso di colpa.

- Genitori e figli, la famiglia come un nido.

- Il contributo dei giovani maschi al cambiamento.

- Relazioni e felicità


22 marzo 2018 PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL RAZZISMO

Marcia contro il razzismo
La Commissione Pari Opportunità  in collaborazione con i Laboratori di cittadinanza sociale e l'Amministrazione comunale,  propone   un percorso di letture e poesie contro la

discriminazione etnica.

                                                                                     

                                                                                  La presidente   Flavia Monego